Tecnologie e Materie prime

Polistirene Espanso (EPS)

Il polistirene espanso sinterizzato è un prodotto amico dell’ambiente e rispetta la natura.
Utilizzato per la produzione di imballaggi, di pannelli per l’isolamento termico in edilizia e in accoppiato con il Polistirene rigido, ha molte qualità:

  • è pulito, neutro, stabile e atossico
  • non contiene clorofluorocarburi
  • preserva la foresta risparmiando cellulosa e permette di ridurre il peso degli imballi
  • Viene prodotto senza inquinare le risorse idriche ed è INTERAMENTE RICICLABILE.

Il Polistirene può essere infatti macinato e successivamente mescolato al calcestruzzo per alleggerimento

Polistirolo Espanso accoppiato con Policarbonato in lastra (EPS+PC)

Tecnologia di stampaggio in-moulding utilizzata per la produzione di caschi CICLO, SCI, IPPICA e ROCCIA.
Oltre al co-stampaggio dei due materiali, possiamo annegare nel prodotto telai, cinturini, inserti e clips.

Polistirolo Espanso Cristallizato (EPS Cristallizato)

Tecnologia di stampaggio innovativa che permette la creazione di una superficie rigida sul manufatto in polistirolo espanso. Otteniamo superfici più resistenti, impermeabili, igieniche, lavabili e idonee al contatto con alimenti. Abbiamo creato una ns. linea di vaschette gelato cristallizate THERMO-ICE
Polistirolo Espanso accoppiato con film termoformato (EPS+PS EPS+PP EPS+ABS)

Tecnologia di stampaggio con trattamento di riscaldamento del componente fino ad ottenere la coesione dei due materiali. Si ottiene un manufatto ad alte prestazioni meccaniche e/o estetiche.

Polipropilene Espanso (EPP)

Il polipropilene espanso sinterizzato è uno dei materiali espansi più innovativi tra quelli presenti sul mercato ed è di gran lunga il materiale più ecologico e versatile, infatti non contiene gas espandenti e può essere riutilizzato più volte.

Il polipropilene è un materiale ad alta resistenza e memoria elastica, capace di assorbire urti ripetuti nel tempo. Ha bassa conducibilità termica e resiste anche ad elevate temperature (120°C).
E’ molto utilizzato anche nell’industria meccanica per la sua capacità di non assorbire buona parte delle sostanze chimiche.

Si possono ottenere manufatti con una buona rigidità strutturale e contemporaneamente una buona elasticità.

Tra le principali applicazioni: contenitori termici per alimenti; vassoi per movimentazione interna, arredamento, articoli tecnici, prodotti per l’infanzia e componenti per l’industria automobilistica.

No comments yet.

Lascia una risposta